LUMACHE IN FESTA – LA SAGRA DELLA MUNNICCHEDDA A CANNOLE (LE) – Il Lupo e la Rondine

Cari amici viaggiatori,

Oggi è il BeeYond Travel Blog Day! Vi è mancato?

Andiamo a Cannole (LE) per la sagra della Munnicchedda.

Buona lettura!

“La settimana scorsa, elencando tutti gli eventi  dell’agosto salentino, vi abbiamo lasciati con un che di mistero riguardo ad una delle più importanti feste dell’estate dell’entroterra leccese.

Stiamo parlando di un evento di grande risonanza (il piccolo borgo interessato arriva ad ospitare fino a 70.000 persone, ndr), che parte da un essere minuscolo, ma simpaticissimo:la Munnichedda?

Giusto, forse il nome salentino non vi dice niente…Va bene se vi parlassimo di lumache?

Sì, proprio così, a Cannole (LE) tra il 10 e il 13 agosto c’è la Festa della Munnicchedda, la sagra delle lumache.

Magari a qualcuno l’idea di mangiare piccoli animaletti striscianti non va proprio a genio, eppure la lumaca – chiocciola di Cannole ha un sapore davvero unico e invitante.

I piatti a base di questo delizioso gasteropode si conoscevano già in epoca precristiana. Esiodo chiamava le lumache “portacasa”, nome perfetto se pensiamo che effettivamente questi animali si portano il proprio guscio dappertutto.

Esistono circa 4000 specie al mondo di lumache, non tutte commestibili. In Italia risiedono circa 400 specie, di cui solo 15 possono essere mangiate. La più conosciuta in campo gastronomico è forse l’escargot francese, una lumaca di grandi dimensioni condita e venduta nei più raffinati ristoranti d’oltralpe.

La lumaca di Cannole è molto più piccola, ha una carne delicata e saporita. La medicina popolare associa al consumo di lumache un potente potere digestivo: “più se ne mangiano e meglio si digeriscono”, si dice.

Per scoprire se tutto ciò è vero baste recarsi a Cannole nel prossimo weekend. Non troverete solo le lumache: molti sono gli eventi che animano il paese. Concerti, Dj Set, degustazioni gastronomiche di piatti tipici salentini e tanta, tanta pizzica, per scatenarsi fino all’alba.

Come sempre l’ideale è soggiornare nei pressi di Cannole, in una delle nostre ville di lusso, da dove partire a tarda sera verso la Festa della Munnicchedda e vivere un vero weekend d’estate in Puglia.

Tutto questo va fatto con lentezza, come  le lumache. Le sagre sono punto di forza di quel turismo lento di cui parliamo spesso nel nostro blog  e nel quale crediamo molto.

Prendiamo la vita come fanno le lumache. Magari però voi la casa non portatevela dietro: qui in Salento ci sono le ville di BeeYond Travel ad aspettarvi.”

La Rondine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...